Come imparare l'Inglese da soli e senza studiare

Per capire come imparare l’inglese senza studiare, si devono seguire alcuni consigli appositi, come per esempio il fatto di conversare il più possibile in inglese, ma anche cercare di ascoltare musica sempre nella lingua straniera, leggere testi, vedere film. Le soluzioni utili però sono anche tantissime altre e di seguito saranno approfondite, per consigliare al meglio come fare per ottenere un apprendimento di ottima qualità in modo veloce, senza sforzo.    

Contenuti:

Metodi migliori per imparare l'inglese senza studiare

Esistono diversi metodi e consigli per capire al meglio come imparare l’inglese senza studiare. Sono tantissime infatti le persone che frequentano corsi e che studiano la materia in questione sia perché si iscrivono a scuole specifiche, sia perché tale campo disciplinare rientra nelle proprie materie scolastiche, sia da soli. Tuttavia sono anche tanti gli individui che preferiscono apprendere tale lingua in un modo ancora più immediato, senza troppi sforzi, senza spendere e senza sprecare troppo tempo, ma soprattutto senza studiare.

Imparare l'inglese da soli senza studiare
Ecco come Imparare l'inglese da soli e senza studiare

Un metodo di studio molto seguito per esempio è quello di ascoltare numerose conversazioni in inglese, imparando a sentire la pronuncia. Un consiglio che può essere determinante in tal senso è quello di vedere film solo in inglese, perché ciò può aiutare ad aumentare il proprio livello di comprensione della disciplina straniera.

In più sarebbe ideale iniziare a guardare filmati con dei sottotitoli sempre in inglese, per vedere anche come sono scritte le parole che si ascoltano. A riguardo però si possono seguire anche questi aspetti e strategie:

  • sarebbe meglio iniziare da serie TV o film di facilissima comprensione
  • meglio visionare un film o episodio più di una volta 
  • dedicare del tempo anche alla visione di documentari
  • le serie TV possono essere viste sia in italiano, sia in inglese

Per quanto concerne il primo consiglio, si potrebbe puntare proprio sulla visione di cartoni animati o comunque di episodi di breve durata, semplici. Riguardo il secondo punto invece è opportuno sottolineare che guardare film o contenuti visivi più volte è di fondamentale importanza proprio per abituarsi a distinguere le varie parole che compongono le conversazioni.

Un’altra soluzione può essere rappresentata dai documentari in quanto questi ultimi sono dotati di una costruzione linguistica che viene pronunciata lentamente. Proprio per questo motivo, può essere molto utile vederli, soprattutto all’inizio del proprio apprendimento. 

Ulteriori consigli riguardano nello specifico le serie TV, perché può essere di aiuto guardare una o più puntate prima nella propria lingua e poi in inglese, in modo da rendersi conto delle traduzioni.

Tutto ciò ovviamente si può fare anche con i film, ma questi hanno una durata maggiore, mentre le puntate delle serie televisive, durando meno, possono permettere di accorgersi della traduzione in modo più immediato. Finita una puntata in italiano infatti dopo poco si potrà rivederla in inglese e nel frattempo, la parte in lingua italiana non si sarà dimenticata, come invece può accadere per la visione di un film in entrambi i linguaggi. 

Un altro consiglio molto utile per apprendere l’inglese da soli senza dover necessariamente ricorrere a studiarlo poi è quello di leggere diversi libri nella lingua in questione e in tal caso non si parla di manuali, ma proprio di romanzi, di testi descrittivi, di articoli di giornale. In questo modo si apprenderà al meglio anche una certa base grammaticale, facendo attenzione a costrutti oppure particolari termini utilizzati.

Oltre a questo poi ci sono anche tanti altri consigli e metodi utili che possono essere adoperati, per imparare la lingua in questione velocemente e senza sforzo

Come Studiare e imparare l'inglese da soli e gratis su internet

Un altro metodo che si può utilizzare per apprendere la lingua inglese è quello di conversare sempre in inglese. È possibile farlo in casa con i propri familiari, ma anche con i propri amici, ma anche tramite chat presenti in appositi canali su internet. Queste ultime soluzioni permettono anche di scambiare chiacchiere direttamente con sconosciuti, meglio ancora se si conversa con qualcuno in rete che sia madrelingua. In questo modo si potrà apprendere al meglio la pronuncia, ma anche il modo di costruire le frasi. 

Si consiglia di confrontarsi con una persona che abbia maggiori conoscenze linguistiche riguardanti l’inglese, rispetto alle proprie. In questo modo, non si rischierà di sbagliare, ma si verrà corretti dall’altro soggetto, che avrà più competenze.

Oltre a questo, si possono usare anche degli appositi strumenti presenti gratis su internet, come per esempio piattaforme studiate appositamente per aiutare ad esercitarsi o magari ricche di testi in inglese da leggere. Ci sono anche applicazioni (ad esempio "Duolingo") che consentono di fare esercizi e poi consentono anche di vedere il proprio risultato, cosa che consente di rendersi conto del proprio livello di apprendimento o di conoscenza della lingua. 

Ci sono poi persone che riescono ad apprendere l’inglese anche tramite l’uso di videogiochi online: questi infatti, quando son esclusivamente nella lingua in questione o comunque hanno anche l’inglese come lingua alternativa da mettere, sono un’ottima soluzione e aiutano parecchio a imparare da soli.

Si aggiunge poi a questa lista di metodi anche quella di ascoltare le canzoni in inglese più volte cercando di intuire la traduzione o andandola a cercare quando proprio non si sa.

Può essere di grande aiuto anche andare a cercare il testo completo della canzone in questione, in modo da capire come sono scritti i vari termini e come sono poi pronunciati. Oltre a questo, ci sono poi altri aspetti utili che si possono considerare per apprendere l’inglese senza studiare e per ricordare meglio le cose già imparate.

Altri Consigli per Imparare l'inglese velocemente

Tra gli altri consigli utili ci sono i seguenti:

  • trasformare una passione o più di una in inglese
  • partecipare a un gruppo di persone online in inglese 
  • ripetere in modo regolare ciò che si apprende o appuntarlo
  • esercitarsi spesso
  • cambiare la lingua del proprio cellulare

Per quanto riguarda il primo punto, tale sistema si riferisce al fatto di cercare di trasformare anche gli hobby in un esercizio utile per la lingua inglese. Se per esempio piace scrivere, lo si potrebbe provare a fare nella lingua in questione e così via. Per l’altro aspetto invece, consistente nel partecipare a gruppi online per l’apprendimento della lingua, ciò si ricollega ai consigli relativi alle conversazioni con altri oppure anche alla partecipazione di conferenze e/o eventi in lingua straniera, magari pubblicati su pagine Facebook o di altri social. 

Anche ripetere spesso oppure esercitarsi in modo abitudinario può essere utile, altrimenti si rischia di dimenticare le varie nozioni che si sono apprese, se è passato troppo tempo. In più si può anche cambiare la lingua del proprio cellulare, cosa che può aiutare a memorizzare numerosi termini.

Insomma, seguendo tutti questi fattori, si avrà una possibilità elevata di imparare la disciplina in questione, in modo che tutto sarà più facile e non si dovranno seguire corsi oppure studiare.

Scritto da: Giada Fiordaliso